20.05.2020

Associazione Servus: Riso e pesce contro la fame sulle Filippine ai tempi del Coronavirus

A metà marzo 2020, la pandemia di corona ha raggiunto le sue massime proporzioni anche nelle Filippine, con la conseguente chiusura di tutta la vita sociale e un coprifuoco generale anche lì.

Per le persone che vivono nei bassifondi, questo pone un problema enorme. La maggior parte di loro vive da lavori a giornata; poiché hanno perso il lavoro, anche i loro guadagni sono andati persi. Normalmente vivono già "dalla mano alla bocca", ora manca letteralmente tutto.

Poiché anche le scuole sono chiuse, "Servus" e.V. ha deciso, vgrmalaysia.net in accordo con padre Tony Emeka, di utilizzare i fondi (2.000,- €) già trasferiti e destinati all'acquisto di materiale scolastico per pacchi alimentari. L'associazione ha inoltre trasferito un'ulteriore somma affinché P. Tony possa distribuire cibo a circa 1.170 famiglie per un totale di 5.000 euro. Ogni famiglia riceverà 5 kg di riso e 3 conserve di pesce.

Il progetto "Materiale didattico per l'avvio della scuola per i bambini delle baraccopoli" sarà rinviato a una data successiva, quando le scuole riapriranno.