Organizzazione certificata per Donazioni Sicure

UICI - Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/APS - Sezione Territoriale Alto Adige

Contatto:

Via Garibaldi, 6/62 39100 Bolzano

0471 971117

info@unioneciechi.bz.it

http://www.unioneciechi.bz.it/

Codice fiscale: 80015390216

Coordinate bancarie: IT67F0306911619100000005254
Conto corrente postale: 11279395



Destinatari: ciechi e ipovedenti della Provincia di Bolzano e i loro familiari

Num. reg. 0101

Valido fino al 09.07.2020

Rinnovata il 10.07.2017

Certificata da 13.02.2007

Cifre

88 soci

23 volontari

48 collaboratori

L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è l'associazione che riunisce i minorati della vista di tutti i tre gruppi linguistici della Provincia e che per legge ha il compito di rappresentarli e tutelarli in tutti i modi possibili. Si attiva nel loro interesse per favorire l‘integrazione sociale nonché uno stile di vita autonomo. I servizi dell’associazione sono rivolti alle persone non vedenti e ipovedenti di tutte le fasce d‘età. L’Unione è a disposizione di tutte le persone con gravi disturbi visivi e dei loro familiari per consulenze e sostegno di vario genere, fornisce aiuto per l'espletamento delle pratiche di pensione e simili, procura ausili tiflotecnici e aiuta nella presentazione delle relative domande di contributo, si occupa sia della formazione professionale che dell’inserimento nel mondo del lavoro e organizza inoltre varie attività di socializzazione come soggiorni, gite e incontri.
Con la tessera associativa dell’UICI, i minorati della vista possono avvalersi di varie agevolazioni come ad esempio presso oculisti e ottici o per l’uso dei mezzi di trasporto pubblici.

Attività

  • Sostegno nella richiesta di pensioni di cecità e invalidità, di fornitura di ausili visivi, di un cane guida ecc.
  • Sostegno nell'educazione scolastica, nella formazione professionale ed avviamento al lavoro
  • Miglioramento dell’autonomia e mobilità intervenendo presso le varie amministrazioni per richiedere l’installazione di semafori acustici, percorsi tattili, annunci vocali della linea e della prossima fermata negli autobus, ecc.
  • Per promuovere la socializzazione l'Unione organizza soggiorni marini e montani, gite e incontri per persone cieche ed ipovedenti affinché possano trascorrere le loro ferie e il loro tempo libero in un ambiente adatto e con accompagnatori idonei
  • Svolgimento di iniziative per la prevenzione della cecità nonché sensibilizzazione della cittadinanza rispetto alle necessità dei minorati della vista